Nella Riserva Lucciola Bella, in Val d'Orcia, biancane e calanchi, modellati dal vento, dalla pioggia, dal gelo, raccontano una storia molto antica, iniziata oltre quattro milioni di anni fa. Breve storia della Val d'Orcia Durante il Pliocene, le argille, che caratterizzano gran parte della Val d'Orcia, erano terre sommerse da un caldo mare tropicale. Gli organismi marini, dopo la morte, si depositarono sul fondo e alcuni di essi andarono incontro al processo di fossilizzazione. Val d'Orcia, Riserva Lucciola Bella. Calanchi. Ritrovamenti nella Riserva Nel 2003, sono stati rinvenuti i resti di una specie di delfino, una Stenella, vissuto qui circa quattro milioni di anni fa. Il delfino presentava dei segni tipici da morso di squalo. Successivamente l’ipotesi della lesione è stata confermata dal ritrovamento di un dente di squalo. Una piacevole scoperta Proviamo a…

Continua a leggere Riserva naturale Lucciola Bella in Val d’Orcia: scalando calanchi